pro loco campiglione


Vai ai contenuti

comune di Campiglione Fenile

Il territorio del comune Campiglione Fenile è situato nella fascia Pinerolese della Provincia di Torino, si posiziona al centro di un ipotetico triangolo con ai vertici i Comuni di Bibiana, Bricherasio, e Cavour; su una zona pianeggiante alla destra del torrente Pellice e ai piedi delle prealpi. La popolazione attuale è di circa 1300 abitanti, sparsi tra il concentrico e tre grosse frazioni (Fenile, Castellani e San Michele), su una superficie complessiva di 1112 ettari ad un'altitudine compresa tra i 325 e i 423 m sul livello del mare. Anche il territorio di Campiglione Fenile è di forma pressoché triangolare, confinante a giorno con il comune di Bibiana, a levante con il comune di Cavour e a notte, in coincidenza con il fiume Pellice, il comune di Bricherasio.
Il comune odierno fu il frutto dell'unione di Campiglione e di Fenile avvenuta nel 1928, la decisione di unificare Fenile a Campiglione rientrava nello spirito delle leggi di quel periodo, inizialmente l'appellativo del nuovo comune fu semplicemente Campiglione, località dove risiedeva la sede comunale; ma, viste le numerose proteste dei fenilesi, dal 1 aprile 1929, il nome fu modificato in Campiglione Fenile.
Pur non avendo caratteristiche ambientali peculiari, il comune di Campiglione Fenile può essere considerato interessante per diversi aspetti: la sua posizione geografica di sbocco della Val Pellice, proprio dove inizia la pianura; la tranquilla vita di paese agreste, la ricca vegetazione, anche d'alto fusto, sia lungo la fascia fluviale del Pellice dove si possono riscontrare acacie, pioppi e roveri, sia nei parchi, in parte pubblici, delle dimore storiche; quindi un quadro complessivo che contribuisce a regalare agli abitanti e ai visitatori un senso di pace e serenità.


Torna ai contenuti | Torna al menu